Tubeless mountain bike: Come funzionano? Ecco i migliori copertoni sul mercato! [foto e prezzi]

tubeless mtb

In commercio si trovano molti modelli di tubeless mountain bike, ovvero gomme che come suggerisce lo stesso nome (“tube” in inglese sta per camera d’aria e “less” per senza) sono prive di camere d’aria e che sfruttano pertanto una particolare tecnologia.

Come funzionano esattamente le mountain bike tubeless? Quali sono le migliori gomme oggi presenti sul mercato? Lo scopriamo in questo post che aiuterà a compiere una scelta d’acquisto ponderata, ma soprattutto in linea con le specifiche necessità.

Bestseller n. 2
CEVILLAE Biciclette Sigillante Tubeless Siringa E Strumento di Rimozione Valvola Presta Fit Stans...
  • 【Design innovativo multitool】 I tradizionali iniettori di sigillante tubeless passano sopra la valvola, il che fa sì che il sigillante intacchi la valvola e non consenta all'aria di entrare nel...
OffertaBestseller n. 3
PMP Orange Latex - Lattice Liquido Sigillante Antiforatura per Coperture Tubeless MTB e STRADA -...
  • ASSICURAZIONE CONTRO LE FORATURE: PMP Orange Latex è perfetto sia per latticizzare MTB che per uso stradale, per tutte le situazioni in cui vuoi essere sicuro di raggiungere la fine del percorso.
Bestseller n. 4
Biciclette Siringa per Liquido Sigillante per Tubeless e Strumento di Rimozione Valvola Presta Valve...
  • Lmballaggio Incluso : Siringhe 60 ml, tappo della valvola, tubo flessibile, tubi rigidi, strumento di rimozione del nucleo della valvola. E l'iniettore di sigillante tubeless è di 60 ml con un...

OffertaBestseller n. 5
Muc-Off No Puncture Hassle Tubeless Sealant, 1 l - Liquido Tubeless Avanzato con Colorante...
  • Conversione a tubeless: Il liquido tubeless mtb no puncture hassle tubeless sealant è compatibile con ruote, pneumatici tubeless ready e nativi (ust), è ottimo per downhill, enduro e ciclismo su...

Tubeless mountain bike: Come funzionano?

Prima di spiegare come scegliere le tubeless per mountain bike è importante comprendere bene cosa sono queste gomme e come funzionano. Il sistema tubeless è stato introdotto agli inizi degli anni ’50 ma limitatamente al settore automobilistico. Soltanto nel ’99, anno in cui venne lanciato il brevetto universale UST, acronimo di “universal standard tubeless” queste gomme hanno cominciato a rivoluzionare radicalmente il mondo delle bici.

Nel corso del tempo gomme mtb tubeless sono state notevolmente migliorate per garantire massima affidabilità, elevato grip, scorrevolezza, ma anche sicurezza su fondi duri, cedevoli, strade asciutte bagnate. Infatti, grazie all’impermeabilità all’aria esterna, questi pneumatici riescono a mantenere la pressione di gonfiaggio e a resistere alle forature.

Esistono delle profonde differenze fra i classici cerchi e le tubeless mountain bike tires. Il cerchio delle tubeless mtb è sprovvisto dei fori in cui vengono alloggiati i nippli. Sulla parte laterale, diversamente dalle ruote tradizionali, i copertoni tubeless per mtb sono equipaggiati con delle particolari staffe che servono a garantire stabilità e ad evitare che il cerchio possa muoversi per via della bassa pressione.

Inoltre, rispetto alle ruote convenzionali, le tubeless per mtb sono più rigide proprio perché sprovviste di camera d’aria e mantenute in posizione solo dall’aria racchiusa al loro interno. L’installazione in linea di massima non è complicata ma i meno esperti dovrebbero rivolgersi ad un’officina specializzata per evitare possibili danni al copertone.

Perché acquistare tubeless mtb?

Sicuramente perché grazie a queste gomme, contraddistinte dalla pressione bassa e all’elevata deformabilità, le possibilità che la camera d’aria possa lacerarsi si azzerano del tutto.

Grazie a queste gomme il ciclista non sarà più costretto a fermarsi sul ciglio della strada per cambiare la camera d’aria in caso di foratura. Inoltre, durante la guida, lo sportivo potrà beneficiare di una maggiore tenuta sulle curva e di elevata trazione in fase di frenata.

I copertoni tubeless, tuttavia, richiedono controlli periodici, per evitare di fare i conti con i problemi di stallonamento, fenomeno più ricorrente in caso di cerchi standard convertiti e privi dei labbri dedicati.

In alcuni casi può anche succedere che il lattice all’interno della valvola tenda a seccarsi troppo rendendo difficoltoso o addirittura impossibile il gonfiaggio. Ecco perché viene sempre consigliato di acquistare un pneumatici tubeless mtb di scorta e comunque di buona qualità.

Oggi le più note marche del settore propongono tubeless che non assicurano solo buone prestazioni su tutti i tipi di terreni, ma anche semplice montaggio, elevata resistenza alle forature e quindi durevolezza nel tempo.

Mtb gomme tubeless: Caratteristiche tecniche

Sono diverse le caratteristiche tecniche degli pneumatici mtb tubeless a partire dalla mescola, che può essere morbida o dura e che viene ottenuta tramite un procedimento denominato shore.

Quando dura, la mescola è più resistente, si deforma meno e assicura una buona scorrevolezza, diversamente da quella morbida più soggetta all’usura. I dati sulla mescola vengono indicati sulla spalla della gomma e sono preceduti dalla lettera “a”: la morbida si attesta intorno ai 42a, mentre la dura arriva a 60-65a.

Altro parametro da considerare è il TPI, ovvero i fili per pollice, quindi il numero di filamenti usati per realizzare la carcassa della gomma. Maggiore è il TPI e più la gomma sarà leggera, ma di contro diminuisce la resistenza alle forature.

Un occhio di riguardo merita anche la sezione, ovvero al larghezza della copertura che di solito viene espressa in pollici. Maggiore sarà la sezione e più il copertone aderisce al suolo. Molto importante è anche il disegno, quindi il modo in cui sono disposti i tasselli che, in base alla forma e all’altezza, riusciranno ad offrire più grip e ad evitare l’accumulo di fango.

Tasselli bassi, invece, garantiscono maggiore scorrevolezza su terreni duri e sull’asfalto. Infine anche il peso, che dipende da tutti i parametri descritti e soprattutto dalla mescola, gioca un ruolo decisivo. Una gomma può arrivare a pesare circa 650 grammi.

Come scegliere le gomme tubeless per mtb

Una volta note le caratteristiche tecniche sarà possibile scegliere il proprio set di gomme in maniera ragionata. Chi cerca scorrevolezza dovrà puntare su gomme con mescola dura, che vantano un elevato TPI, sezione piccola, disegno con tasselli fitti e bassi, oltre che con un peso contenuto.

Tubeless mountain bike scorrevoli saranno ideali anche per percorrere terreni duri e compatti come l’asfalto. Coloro che invece affrontano fondi fangosi e rocciosi dovranno concentrare la scelta su gomme tubeless con elevato grip, indicate anche per enduro o trial. L’ideale sarebbe acquistare set mountain bike tubeless differenti, concepite per asfalto e terreni cedevoli, da installare all’occorrenza.

I migliori tubeless mtb possono avere prezzi differenti in base alla marca e alle caratteristiche tecniche. In genere i modelli più cari sono quelli leggeri, realizzati con mescole di qualità e che vantano un TPI elevato. Online si trovano oramai mountain bike kit ad un buon rapporto qualità prezzo e adatti per ogni tipo di terreno.

In tutti i casi sconsigliamo l’acquisto di gomme mountain bike tubeless eccessivamente economiche che il più delle volte non garantiscono buone prestazioni e una resistenza alle forature.

Le migliori gomme tubeless per mountain bike – Caratteristiche e prezzi

Vediamo adesso quali sono le 5 migliori mountain bike tubeless con le recensioni per ciascun prodotto selezionato.

  • 1 – Tubeless mountain bike Maxxis Ikon – La migliore qualità prezzo

Tubeless mountain bike Maxxis IkonIl copertone tubeless Maxxis Ikon, con protezione exo tb96740700, TPI 60 e peso da 685 grammi, è compatibile con le mtb xc e trail. Questo modello si contraddistingue per la carcassa ad elevato volume, oltre che per il battistrada a basso profilo, aspetti che offrono un buon grip. La mescola 3c maxxspeed assicura scorrevolezza ed è indicata per un uso intensivo su terreni duri e asciutti.

  • 2 – Tubeless mountain bike Hutchinson

Hutchinson è un copertone tubeless per mountain bike che pesa 620 gr, e con dimensioni 26 x 2.1 cm. Adatto per terreni misti e facile da installare, Hutchinson è stato realizzato con materiali di alta qualità per assicurare non solo aderenza, ma anche elevata resistenza alle forature.

  • 3 – Tubeless mountain bike Maxxis High Roller II

Il copertone Maxxis High Roller II, provvisto di asta flessibile, è concepito per garantire elevate prestazioni ai ciclisti che praticano enduro e freeride su terreni rocciosi, sia asciutti che bagnati. Il design delle tacchette è stato appositamente studiato per espellere meglio il fango, oltre che per offrire un’elevata aderenza anche in frenata. Questa versione di pneumatico Maxxis può essere montata con o senza camera d’aria ed è provvista di un rinforzo sui fianchi per una maggiore protezione contro l’usura.

  • 4 – Tubeless mountain bike Hutchinson GILA 54-622

Hutchinson Gila 54-622 è un copertone tubeless caratterizzato dalla robustezza e da un buon rapporto qualità prezzo. L’articolo, da 120 TPI, è ideale per terreni duri, asciutti, rocciosi e cedevoli, offre un elevato grip in curva e rende la pedalata meno faticosa.

  • 5 – Tubeless mountain bike Schwalbe Marathon Plus MTB

Il copertone tubeless Schwalbe Marathon Plus MTB presenta un battistrada stretto e tasselli adatti per terreni misti e asciutti. Questo pneumatico offre scorrevolezza e un buon grip. La SmartGuard fornisce protezione superiore contro le forature per garantire durevolezza nel tempo.

Offerta
318376 - copertone pneumatico
  • Funzionale e pratico