Scarpe da running nike [uomo e donna]: Recensione delle più vendute con foto e prezzi

Scarpe da running nike

Il marchio Nike è tra i più noti e prestigiosi nel mondo dello sport e del fitness. Le scarpe da running Nike si trovano in tantissimo modelli differenti per meglio adattarsi alle diverse esigenze.

Ogni anno il marchio si impegna nel trovare tecnologie innovative per mantenere le prestazioni alla pari degli elevati standard dei professionisti e alle aspettative dei principianti.  Non a caso, diversi modelli di scarpe da running Nike hanno ricevuto premi, ottime recensioni e valutazioni elevati dagli esperti.

Bestseller n. 6

Scarpe da running Nike: Ecco le migliori qualità prezzo

  • 1 – Nike Tanjun scarpe da running da donna

Il termone Tanjun in giapponese significa semplicità, infatti le Nike Tanjun sono caratterizzate da un design molto semplice e privo di fronzoli. Questo modello è adatto sia alle donne che agli uomini. Le scarpe da corsa presentano una chiusura con i lacci che garantiscono una vestibilità in maniera adeguata, nonostante la costruzione superiori risulta essere molto minimal.

Grazie alla presenza del plantare Dual Ride System, si contraddistinguono per essere particolarmente comode, anche se indossate tutto il giorno. Gli intagli presenti nelle aree del tallone dell’avampiede rendono queste scarpe più flessibili e garantiscono una corsa più fluida.

La suola Phylon permette una presa più sicura su diversi tipi di suolo. La tomaia è realizzata in un tessuto sintetico, ma traspirante. Il piede, quindi, resta asciutto per tutta la sessione di allenamento.

Questo modello è adatto non solo alla corsa, ma anche ad altri tipi di allenamento. Inoltre, risulta essere particolarmente indicato anche per chi cammina molto a piedi. L’ammortizzazione è sorprendentemente molto buona. In commercio sono presenti in diverse colorazioni.

Pro:

  • estremamente comode e leggere;
  • prezzo accessibile;
  • adatte alla corsa;
  • vasta gamma di colorazioni;
  • tessuto traspirante;
  • indicate per essere indossate anche tutto il giorno;
  • adatte a diverse tipologie di allenamento.

Contro:

  • chi ha una pianta del piede larga, potrebbe trovarle un po’ scomode.
Offerta
Nike Tanjun, Scarpe da Ginnastica Donna, Nero Black White 011, 40 EU
  • La tomaia in tessuto e flessibile e traspirante
  • 2 – Scarpe da running da uomo Nike Quest 2

A primo impatto, le Nike Quest 2, regalano una sensazione di comfort senza eguali. Già dall’estetica è possibile comprendere quanto comode possano essere queste scarpe da corsa, in quanto presentano uno strato di ammortizzazione visibile. Non appena indossate, quella che era solo una sensazione, diventa certezza: le scarpe sono morbide e offrono un’ottima vestibilità.

Queste scarpe sono particolarmente adatte anche a coloro che hanno la pianta del piede larga o piedi piatti, perché risultano essere parecchio larghe. Chi, al contrario, invece, avesse la pianta del piede stretta deve provare le scarpe in negozio, altrimenti potrebbe ritrovarsi con scarpe troppo larghe.

Le Nike Quest 2 sono molto leggere, pesano all’incirca 240 grammi, per questo perfette per percorrere lunghe distanze. A malapena ci si accorge di averle ai piedi. Anche l’ammortizzazione raggiunge prestazioni piuttosto buone. La suola presenta uno strato di Phylon, è spessa e morbida e assorbe molto bene gli urti. Le Nike Quest 2 sono disponibili in diverse colorazioni per meglio adattarsi ai diversi gusti personali. Ottimo rapporto qualità-prezzo.

Pro:

  • Molto leggere;
  • Ottima ammortizzazione;
  • Disponibili in diverse colorazioni;
  • Indicate anche per chi ha una pianta del piede larga o il piede piatto.

Contro:

  • Il design è molto simile ad altri modelli.
  • 3 – Nike Air Max 270

Se state cercando delle scarpe comode da indossare tutti i giorni e anche un paio per correre, con le Nike Air Max 270, prenderete due piccioni con una fava. Le prime Nike Air Max vennero lanciate sul mercato nel 1987 da allora sono stati compiuti passi da gigante. Questo nuovo modello è ispirato alle Air Max 180 dei primi anni ’90 e alle Air Max 93 dell’omonimo anno.

Questo modello è caratterizzato dalla bolla d’aria presente nella zona del tallone. Il design resta molto simile ai modelli precedenti. La tomaia è realizzata in un tessuto traspirante che al piede risulta molto comoda. La scarpa risulta leggermente più alta per questo la linguetta aderisce perfettamente alla caviglia e sembra che la scarpa sia più salda al piede.

La bolla d’aria regala la sensazione di correre su qualcosa di eccezionale. Inoltre, essendo decisamente più spessa rispetto ai modelli precedenti porta un maggiore effetto di rimbalzo e una sensazione di ammortizzazione più forte. L’effetto ammortizzante si nota molto di più nei corridori poggiano più il peso sul tallone. Gli urti vengono assorbiti molto bene, le vostre ginocchia vi ringrazieranno. Le scarpe risultano essere particolarmente flessibili.

Pro:

  • Estremamente comode;
  • Super flessibili;
  • Molto belle esteticamente;
  • Buona ammortizzazione;
  • Ottima l’assorbenza degli urti.

Contro:

  • La durata non è delle migliori;
  • Il design non è molto originale.
Offerta
Nike Air Max 270, Scarpe da corsa Uomo, Bianco (White Black), 41 EU
  • Il tessuto intrecciato e sintetico sulla tomaia offre una vestibilità leggera e una sensazione ariosa
  • 4 – Nike Star Runner 2

Le scarpe da corsa Star Runner 2 sono realizzate con un ammortizzamento in schiuma per garantire una corsa confortevole anche di lunga durata. Le scarpe presentano un design accattivante e può sembrare più cara rispetto al prezzo di listino. La vestibilità è normale e, generalmente, corrisponde alla propria taglia.

La tomia è talmente leggera e sottile che permette al piede di muoversi liberamente e non è fastidiosa in nessun punto. La suola è bella ampia e questa caratteristica regala una sensazione di stabilità e confortevolezza, nell’esecuzione dei movimenti, senza eguali. Le scarpe sono molto leggere e flessibili, anche ai piedi e non solo quando si tengono in mano.

I lacci rimangono piuttosto corti, ma si tratta di un vantaggio, in quanto durante la corsa non danno alcun tipo di problema. La suola ha un design moderno, rispetto a modelli simili e appartenenti alla stesse fascia di prezzo. Questa scarpa da running non presenta una suola molto spessa, per questo risulta essere più indicata per l’allenamento indoor.

L’ammortizzazione in schiuma è buona, ci si sente stabili e sicuri. Con il passare del tempo, la schiuma mantiene la sua forma e non si appiattisce nei punti in cui il piede effettua maggiore pressione.

Pro:

  • Ottimo rapporto qualità prezzo;
  • Design minimal e sempre alla moda;
  • indicate per diversi tipi di allenamento.

Contro:

  • Per via della tomaia sottile, il piede può bagnarsi in caso di pioggia.
  • 5 – Nike Downshifter 10

Le scarpe da running Nike Downshifter sono indicate per chi si sta approcciando al mondo della corsa per la prima volta o non ha un grande budget a disposizione, ma vuole comunque avere un paio di scarpe di un marchio di cui si può fidare.

Esteticamente, questo modello, presenta un design elegante e al contempo minimalista. Non appena si indossano per la prima volta, si può apprezzare subito la loro comodità, non si avvertono punti stretti.

La tomaia è molto sottile e talmente leggera che sembra quasi di non sentirla intorno al piede. Per quanto concerne la taglia, questo modello, generalmente richiede una mezza taglia in più rispetto a quella solita.

La suola è stata migliorata rispetto al modello precedente. Gli intagli regalano maggiore flessibilità alla scarpa, non la appesantiscono, ma raccolgono fango ed erbe quando si corre outdoor. La tomaia risulta essere molto traspirante, per questo le scarpe possono essere indossate tranquillamente anche quando fa particolarmente caldo.

In caso di pioggia, però, sicuramente vi bagnerete completamente perché non sono impermeabili. Inoltre, occorre un po’ di tempo affinché risultino perfettamente asciutte.

Pro:

  • Design moderno e accattivante;
  • Suola ben ammortizzata;
  • Tomaia leggera e traspirante;
  • Ottimo rapporto qualità prezzo.

Contro:

  • Non sono indicate per i corridori professionali;
  • Meglio non indossarle quando piove.