Migliori 5 tavole foil surf – Guida con classifica foto e prezzi

tavola da foil surf

Questa è la guida completa all’acquisto delle tavole da foil surf. Scopri tutte le caratteristiche che deve avere una tavola per il foil e quali sono le migliori sul mercato. Buona lettura…

Il Foil Surf può essere considerato come la nuova frontiera di questo sport acquatico. Grazie ad una particolare struttura da fissare sotto alla tavola, è possibile approcciare nuove onde e sperimentare surf breaks mai provati prima.

Inoltre il foil è adatto sia per chi pratica il surf a livelli estremi sia per chi è alle prime armi, permettendo di divertirsi al massimo con qualsiasi tipo di mare. Infatti, sia quando non ci sono onde e il mare è una distesa piatta fino all’orizzonte, sia quando invece sono frequenti e molto mosse, è possibile provare emozionanti acrobazie.

OffertaBestseller No. 1
Aztron, SUP Falcon Foil 7'6" Unisex Adulto, Verde Acqua/Bianco
  • Costruzione doppia camera d'aria per una maggiore sicurezza e rigidità extra
Bestseller No. 4
Surf Foil Wing Windsurf, Tavola da Surf elettrica Gonfiabile Portatile Ala Volante Leggera Surfer...
  • Ala gonfiabile portatile, adatta per la maggior parte degli sport acquatici, sport da tavola, surf, paddle board in piedi, skateboard, scheda elettronica, ecc.
Bestseller No. 5
Bestseller No. 6
Surf Foil Wing Windsurf, Tavola da Surf elettrica Gonfiabile Portatile Ala Volante Leggera Surfer...
  • Ala gonfiabile portatile, adatta per la maggior parte degli sport acquatici, sport da tavola, surf, paddle board in piedi, skateboard, scheda elettronica, ecc.
Bestseller No. 8
Cabrinha Tavola Kite Foil Special Agent 2021
  • Marca: Cabrinha – Un esclusivo costume da freeride con performance
Bestseller No. 10
Donna Tavola da surf Efoil Electric Hydrofoil Funny Evolution Foil Maglietta con Collo a V
  • Fantastici vestiti novità legati agli sport acquatici Foiling Foiler Surf Idea regalo per uomo donna

Caratteristiche del Foil

Si tratta di una pinna idrodinamica da fissare al di sotto della tavola da surf. É abbastanza lunga ed è provvista di ali che fendono l’acqua, aiutando e velocizzando le manovre. Questa particolare struttura permette di mitigare l’effetto che il vento ha sulla superficie dell’acqua in modo da ridurre l’attrito.

Tra le caratteristiche principali del Foil c’è la sua fusoliera che è costituita da un materiale composto da alluminio, acciaio e fibra di vetro. Queste sostanze donano un’elevata resistenza e permettono alla tavola di sollevarsi facilmente sopra l’acqua.

Infatti, è possibile farla alzare anche se si va a basse velocità e può arrivare ad inclinarsi di 90 gradi in meno di un secondo. Questo lo rende uno strumento adatto anche a chi non ha un’elevata preparazione atletica in questo sport, permettendogli sin da subito di sperimentare il brivido di cavalcare un’onda.

Queste caratteristiche rendono il surf ancora più eccitante, infatti danno sicurezza quando si vuole andare a largo, consentendo di scivolare sull’acqua senza sforzo e senza complicazioni.

Come funziona il Foil Surf

Questo strumento ha una meccanica semplice che è facilmente comprensibile se lo si paragona ad un aereo oppure alle ali degli uccelli. Per pilotarlo è necessario sfruttare il peso del proprio corpo secondo le esigenze di manovra.

Quando il peso è sul piede posteriore, l’ala si presenta in posizione verticale. Maggiore sarà la pressione esercitata, più aumenterà la portanza.

Al contrario, se il peso viene fatto gravare sul piede anteriore, l’ala si immergerà maggiormente in acqua.

Per controllare correttamente la tavola con il foil e guidarla secondo il proprio desiderio, in modo che si muova esattamente come vorresti, il segreto è proprio nel comprendere e sfruttare al massimo questo meccanismo.

Come attaccare il foil alla tavola

Il foil va attaccato correttamente e in maniera salda, in modo da evitare che si stacchi mentre usi la tavola, diventando così pericoloso per te e per eventuali altri presenti. Prima di partire, quindi, controlla di averlo collocato esattamente.

La posizione ideale del foil corrisponde esattamente a dove vanno sistemati i piedi. Considera, inoltre, che riuscirai ad utilizzarlo nel modo migliore se tieni i piedi allargati in linea con le spalle, spostando il peso sul piede anteriore in modo da fare pressione, mentre quello posteriore deve essere proprio sopra il pistone, o immediatamente dietro.

Va tenuto presente, però, che il punto in cui va attaccato il foil dipende molto anche dalla tua altezza e dal tuo peso. Per chi è piccolo di corporatura è necessaria una spinta maggiore, pertanto l’ala va posizionata in avanti nel box.

Inoltre, anche le condizioni dell’acqua incidono sul posizionamento. Quando le onde sono molto grandi è opportuno spostare tutto il foil più indietro, in modo da accentuare la spinta necessaria a cavalcarle.

Come si usa

L’ingresso in acqua può avvenire semplicemente camminando mantenendo la tavola con una mano e posizionando l’altra a livello dalla front wing del foil. Quando l’acqua arriva al petto si può salire e iniziare a remare come si fa normalmente.

Le differenze inizierai a notarle nelle manovre, ad esempio il duck dive, che permette di superare un’onda in arrivo, diventa estremamente più semplice in quanto le lamine del foil danno una maggiore potenza, tale da proiettarti letteralmente attraverso le onde.

Alzarsi sulla tavola con il foil avviene nello stesso modo che con il surf tradizionale. Una volta che senti di aver preso l’onda, devi alzarti e fare pressione sul piede anteriore, più l’onda diventa ripida e più è necessario sporgersi in avanti con il corpo.

Le sensazioni che proverai saranno diverse da quelle che scatena una tavola normale e per evitare di perdere l’equilibrio è necessaria una posizione accovacciata, con spalle spalancate e petto in verticale. In ogni caso, sistemando correttamente lo strap, potrai stare sereno e non preoccuparti di dove metti il piede.

Decidere di attaccare un foil sotto la propria tavola da surf renderà più semplice trovare il posto adatto per allenarsi e passare una giornata in spensieratezza. Non è necessario infatti perdere tempo nella ricerca della porzione di oceano con le onde perfette, perché il divertimento sarà assicurato con qualsiasi situazione troverai.

In conclusione, il Foil è un’invenzione ingegnosa che si adatta a diversi sport acquatici. Viene utilizzato molto, infatti, anche nel windsurf, nel kiteboarding e nel bodyboarding. Ha letteralmente ridefinito il concetto di onda cavalcabile, rendendo entusiasmante anche il mare calmo e dando potenza e coraggio per affrontare anche le onde più grandi.

I migliori 5 modelli di tavole foil surf

  • 1 – Tavola per foil Aztron, Tavola Falcon 6’6”

Tavola per foil Aztron, Tavola Falcon 6'6'' Trattasi di una tavola foil surf, progettata per il massimo divertimento, sicurezza e durata, regalando a tutti coloro che praticano tale tipo di sport acquatico, la sensazione di volare sull’ acqua. Per quel che riguarda le sue funzionalità:

  • – la forma compatta della tavola offre efficienza e stabilità
  • – costruzione in sandwich legno e resina epossidica
  • – sulla coperta inserto in carbonio per ottimizzare performance e rigidità .
  • – bordi arrotondati per non perdere volume
  • – ampio pad in EVA diamond per un sicuro e conforte grip antiscivolo
  • – predisposizioni fori a doppio angolo per straps
  • – twin US tracks per poter adattare ogni tipo di foil e per poter applicare una pinna centrale per praticare sup.
  • 2 – Carbon Innovations SUP/Surf Foil Set- Formò foil F27

Soluzione esclusiva per foilers SUP e surf, il set di foil viene fornito solo con viti in acciaio inossidabile. È necessario ordinare separatamente gli elementi di connessione della fusoliera, dell’ albero e collegamento albero a tavola. In riferimento alle su funzionalità:

  • materiale costituito da prepreg in fibra di carbonio personalizzato
  • dimensioni della foil anteriore di 68 cm con una superficie inferiore di circa 140 pollici quadrati.
  • dimensioni del foil coda di 35 cm con una superficie di circa 30 pollici quadrati
  • peso impostato di circa 1 kg (0,9 kg di foil anteriore e 0,1 kg di foil coda).
Carbon Innovations SUP/Surf Foil Set – Formo foils F27
  • Materiale: prepreg in fibra di carbonio personalizzato.
  • 3 – NSP DC Surfboard 2020

È la più grande tavola da surf, con un suoi 5’6” x 22, è super stabile, facile da sollevare, le guide sono leggermente stagnante e la tavola profonda abbassa il baricentr, offrendo un maggiore comfort di guida.

Dotata di una grande quantità di gamme sulle guide per evitare di afferrare un bordo. Il rocker è piatto attraverso la parte posteriore per potersi alzare con la giusta quantità di scooter per pompare e catturare l’ albero successivo.

NSP DC Foil Surfboard 2020 5'6"
  • Marca: NSP – La tavola da surf NSP DC Foil 2020 ha due lati UD Carbon che garantiscono flessibilità e stabilità.
  • 4 – Tavola Nsp Surf Foil Flatter Design

Le tavole Surf Foil della serie Recreational (Rec) sono progettate con gli stessi contorni e racket della serie Pro, ma con più volume nella metà anteriore della tavola e meno concava fornisce un accesso più facile e sicuro all’ onda. Specifiche:

  • unghezza 5, 2
  • spessore 3 3 / 16
  • larghezza 21
  • volume 42, 6 litri
  • 5 – Starboard Foil X Starlite 2021

I modelli Foil X garantiscono il massimo tempo di volo, con piccole dimensioni della vela e un potenziale di manovrabilità. La 104 e la 105, hanno già convinto nel 2020, e ora come centro dorato è disponibile anche una tavola da 125 l.

La raccomandazione per Foil X rimane ancora lo Starboard SuperCruiser, ma si adatta naturalmente anche al GT- R Foil con una migliore accelerazione e una maggiore stabilità finale.

Le tavole Foil X sono disponibili nella costruzione Starlite e Wood Sandwich. Foil X nel dettaglio:

  • Foil- X 105, con le sue dimensioni di 185 x 63 cm e 105 l, è incredibilmente facile da guidare e offre una grande stabilità.
  • Foil- X 125, con le sue dimensioni di 190 x 67 cm e 125 l, altamente raccomandato per tutti i conducenti che vogliono lavorare sulle loro manovre di pellicola.
  • Foil- X 145, con le sue dimensioni di 193 x 71 cm e 145 l, non è solo estremamente comodo, ma si adatta anche al bagaglio di un veicolo di classe media.

Approfondimenti: Consigli per praticare il Foil Surf in sicurezza

Il primo ad aver utilizzato un foil sotto la tavola da surf è stato il campione statunitense Laird Hamilton, dimostrando la bellezza e la genialità di questo strumento quando le onde sono molto grandi. Successivamente, il Foil Surf si è diffuso sempre di più e molti surfisti l’hanno usato con ottimi risultati con qualunque condizione meteorologica ed oceanica.

Per praticare questo sport in sicurezza, però, è opportuno prendere alcuni accorgimenti:

• Trovare un posto dove non ci siano altre persone, o comunque ve ne siano poche, soprattutto se non si è ancora particolarmente abili;

• Per imparare ad usarlo correttamente e acquistare man mano maggiore sicurezza, è consigliabile partire da onde di circa un metro;

• Inizia pagaiando tra la schiuma bianca delle onde, in modo da avere tutta la carica e la potenza necessaria a cavalcare quando alzerai il foil;

• Per abituarsi alla guida può risultare utile farsi trainare con una corda da una barchetta o da una moto ad acqua, così da poter imparare gradualmente a conoscere lo strumento e a governarlo