Migliori elettrostimolatori Compex: Guida con caratteristiche foto e prezzi

migliori elettrostimolatori compex

Brand di origine svizzera, Compex ha maturato un’esperienza più che trentennale nel campo dell’elettrostimolazione, della terapia del dolore e dell’allenamento sportivo. L’elettrostimolazione, tecnologia base dei prodotti Compex è divenuta, con il trascorrere del tempo, una preziosa alleata sia per i professionisti sanitari che per gli sportivi alla ricerca del massimo. In questa guida andremo a vedere le caratteristiche principali che devono guidare l’acquirente nella scelta degli elettrostimolatori Compex per poi esaminare più nello specifico alcuni dei migliori modelli prodotti dalla rinomata azienda svizzera.

OffertaBestseller n. 1
Compex Fit 3.0 Elettrostimolatore, Blu
  • Novita' per amanti del Fitness che praticano la loro attività 3 volte settimana
Bestseller n. 3
Axion Set da 20 Elettrodi 5x5 cm - Compatibili con Dispositivi di Stimolazione Muscolare Compex -...
  • ✅ 20 elettrodi 50x50 mm per elettrostimolatori TENS e EMS con attacco a bottone da 3,75 mm in un pacchetto convenienza. Grazie alle loro dimensioni sono applicabili su tutto il corpo.
Bestseller n. 4
Compex Fitness Elettrostimolatore
  • Per il recupero muscolare mediante massaggio rilassante e rigenerante
Bestseller n. 5
Compex I 2 Elettrodi Neri 5x10 cm con 1 Snap per elettrostimolatori Compatibile con...
  • Contiene 2 elettrodi neri 5x10 cm con 1 bottone snap con tecnologia EasySnap per gli elettrostimolatori Compex

Caratteristiche principali degli elettrostimolatori Compex

Vediamo insieme quali sono i principali elementi da valutare nell’acquisto di un elettrostimolatore Compex.

Elettrodi

Quando parliamo degli elettrodi ci riferiamo ai conduttori essenziali per poter usare l’elettrostimolatore e il loro numero varia in base alla tipologia di elettrostimolatore Compex. Si applicano in diverse zone del corpo (di solito indicate nel manuale d’istruzioni del dispositivo) e sono connesse al circuito per poter fornire l’impulso elettrico. La loro applicazione avviene simultaneamente ad un gel che conferisce un’aderenza maggiorata.

Trasporto

Uno degli elementi più ricercati negli elettrostimolatori Compex è la portabilità. La maggior parte di questi apparecchi si presenta in dimensioni ergonomiche cosicché sia semplice portarli e usarli anche durante una camminata o una sessione di esercizio in palestra. Se, invece, l’uso dell’elettrostimolatore è più orientato verso il casalingo, allora si potrebbe optare per una tipologia dalle dimensioni più ingombranti.

Batterie

La stragrande maggioranza degli elettrostimolatori Compex utilizza pile AA o AAA per funzionare quindi bisogna mettere in conto che, ad un certo punto, si rivelerà necessario effettuare un cambio di batteria e munirsi per tempo di quest’ultime per non rischiare di ritrovarsi sguarniti.

Semplicità d’utilizzo

Se non si è utenti particolarmente ferrati nel settore degli elettrostimolatori sarebbe forse preferibile optare per modelli forniti di display e luci che permettano di avere sempre sotto controllo i vari programmi e trattamenti per non correre il rischio di fare confusione. A questo proposito, molto importante anche il manuale di istruzioni che andrebbe sempre scelto nelle sue varianti corredate di illustrazioni sul giusto posizionamento degli elettrodi.

Trattamenti

I trattamenti sono il fulcro di ogni elettrostimolatore e conoscere il loro funzionamento è sicuramente conveniente. Più che la loro numerosità, che in ogni elettrostimolatore Compex è solitamente ottimale, è necessario orientarsi sui trattamenti più adeguati alle proprie richieste e sulla possibile presenza di trattamenti personalizzati e sulla modifica delle caratteristiche di un programma per quanto concerne di intensità e durata.

Migliori 3 elettrostimolatori Compex

  • Elettrostimolatore Compex Fit 1.0

elettrostimolatore Compex Fit 1.0Un’interfaccia che ha subito un importante rinnovo e un utilizzo che si rivela davvero semplice e dalla grande efficacia sono le prime caratteristiche che balzano subito agli occhi per questo elettrostimolatore Compex. Questo elettrostimolatore presenta al suo interno ogni trattamento base con cui approcciarsi all’elettro-terapia.

Progettato e pensato sia per uomini che per donne, questo elettrostimolatore Compex si prende cura del corpo grazie ai propri trattamenti pensati per un atleta che voglia raggiungere i propri obiettivi. Utilizzarlo è molto semplice, basta scegliere il proprio programma di allenamento e l’elettrostimolatore farà tutto il resto.

Il miglioramento delle zone del corpo interessate dall’elettrostimolazione avverrà di conseguenza e comporterà un netto potenziamento anche della salute fisica dello sportivo. Lo scopo principale è quello di migliorare tono e forza dei muscoli e ciò può essere raggiunto attraverso i suoi 8 programmi dedicati per queste attività.

Sono poi presenti 2 trattamenti favorenti il recupero attraverso massaggi per gustarsi un momento di relax, sciogliere la tensione dei muscoli o gestire un dolore localizzato in certe zone del corpo. Grazie al collegamento “Easy Snap” sarà possibile porre gli elettrodi anche in zone complicate del corpo in maniera molto comoda e veloce. Il modello poi si fa notare per un comodo schermo dotato di retroilluminazione e per una ricarica della batteria abbastanza veloce. Il più economico tra gli elettrostimolatori Compex.

  • Elettrostimolatore Compex SP 2.0

Dotato di un design sobrio e molto compatto, con una struttura dall’alta maneggevolezza, questo elettrostimolatore Compex possiede specifiche tecnologiche di buona qualità che consentiranno di operare su una serie di patologie mediche e di migliorare il tono muscolare. Possiede uno schermo monocromatico e 5 tasti touch posti al di sotto di quest’ultimo, con i quali è possibile controllare con comodità le diverse funzioni del dispositivo.

Questo elettrostimolatore Compex è adatto un po’ a tutti gli utenti ma si rivela indicato soprattutto per gli amanti e gli abituali dell’attività fisica, che la praticano ogni settimana. Perché il dispositivo sia utilizzato al pieno del suo potenziale, è molto importante applicare gli elettrodi nella giusta maniera e usare il programma più consono, selezionando il livello di intensità più adeguato.

Compex SP 2.0 si presenta come un elettrostimolatore piuttosto semplice ma è comunque fornito di 10 trattamenti con cui ottenere diversi benefici. Inoltre, è fornito della funzione MI-Scan, che è in grado di riconoscere in maniera automatica il muscolo interessato e, di conseguenza, regolare in modo automatico la tipologia di elettrostimolazione in modo che questa si possa adattare in maniera perfetta alle proprietà fisiologiche dell’utilizzatore.

Sono anche presenti programmi contro il dolore muscolare, ottimi per lenire problemi come mal di testa e altre piccole patologie, programmi di fitness con cui fare preparazione prima di una importante gara e trattamenti per la tonificazione dei muscoli. Non mancano, inoltre, i programmi pensati per favorire il rilassamento muscolare dopo un allenamento intenso e quelli con valenza estetica per sistemare eventuali danni alla cute.

  • Compex SP 4.0

Dall’utilizzo facile ma enormemente professionale e dalla grande efficacia, questo elettrostimolatore Compex si rivela un validissimo aiuto nell’affrontare dolori e patologie di vario genere e si caratterizza per essere un dispositivo di immediata comprensione. Garantisce la possibilità di affrontare un gran numero di problemi dal mal di testa ai dolori muscolari ma permette anche, ovviamente, di allenare i muscoli, migliorare la preparazione fisica, gustarci un po’ di relax, sistemare la postura e tante altre funzioni.

Questo elettrostimolatore Compex supporta 30 trattamenti diversi, ideati per intervenire su una vasta serie di problemi. Troviamo programmi contro il dolore, programmi per l’allenamento sportivo e trattamenti per il massaggio, oltre a percorsi riabilitativi che potranno aiutare a ridurre i tempi di recupero dopo un infortunio.

Questo modello presenta alcune funzioni tecnologicamente avanzate che lo rendono un piccolo gioiello nel suo settore. Abbiamo la funzione MI-Scan che permette di riconoscere il muscolo e selezionare in automatico i livelli di intensità del programma in base alla nostra fisiologia corporea.

La funzione MI-Tens offre la possibilità di andare a variare l’intensità e la frequenza nel corso dei trattamenti antalgici mentre l’opzione MI-Range offre utili consigli nei trattamenti relativi al massaggio e al recupero muscolare. Molto pratico da utilizzare e dalla grande efficacia, questo elettrostimolatore Compex presenta un display su cui è possibile facilmente vedere le impostazioni selezionate.

I 5 piccoli pulsanti touch posti sotto lo schermo consentono la selezione dei programmi e sono semplici da utilizzare anche per l’utente meno esperto nel campo degli elettrostimolatori.

Approfondimenti: affidabilità dei prodotti Compex

Al giorno d’oggi l’elettrostimolazione è una tipologia di allenamento molto popolare che viene usata sia per la riabilitazione muscolare dopo un infortunio o dopo un periodo di inattività, sia per la prevenzione da danni muscolari sia per l’allenamento muscolare vero e proprio. Diversi studi evidenziano l’efficienza dei dispositivi Compex che, inoltre, rientrano nella tipologia di prodotti medici di classe II e sono in linea con la normativa dell’Unione Europea 93/42/CEE.