Migliori bici da corsa: Guida con 5 modelli a confronto [foto e prezzi]

miglior bici da corsa

Al giorno d’oggi l’utilizzo delle biciclette è sempre più comune e molte persone ricorrono a questo mezzo per muoversi facilmente in città. Quando si parla di bici da corsa la richiesta è ancora più alta perché parliamoci chiaro, a tutti piace questa tipologia di bici. Chi pratica questo sport sa quanto il ciclismo di strada permette di mantenersi sempre in ottima forma e aiuta a scaricare la tensione, inoltre diventa ideale per muoversi rapidamente in ogni parte della città.

Se anche voi siete interessati ad acquistare una nuova bici da corsa siete nel posto giusto. In questa guida dettagliata andremo a parlare di alcune considerazioni da fare prima di scegliere il modello adatto alle vostre esigenze e vedremo insieme la classifica delle cinque migliori bici da corsa oggi in commercio.

Bestseller n. 1
Galano Bicicletta da corsa 700c Vuelta STI 4 misure telaio 2 colori 28" (Azur, 56 cm)
  • Per la prima esperienza in bici da corsa, il Galano Vuelta da 28 pollici è perfetto in molte dimensioni. Si consiglia la bicicletta da uomo e da donna tra 150 e 195 cm
Bestseller n. 2
Galano Bicicletta da corsa 700c Giro D'Italia 28" Fitness Bike Road Bike 14 velocità (nero/blu, 56...
  • La conveniente bici da corsa Galano da 28 pollici è equipaggiata al top
Bestseller n. 3
Hiland Bicicletta da Corsa 700C, Telaio in Acciaio con Cambio a 12 Marce con Freno a Morsetto per...
  • 85% premontato, facile da montare, strumenti di installazione e pedali inclusi.
Bestseller n. 4
KABON Bici da corsa carbonio, 700C bici da strada T800 con Shimano 105 R7000 22 velocità Bicicletta...
  • 【MATERIALE DI LIVELLO DI COMPETIZIONE】- Leggero telaio in fibra di carbonio T800 combinato con forcella e reggisella in carbonio per un maggiore smorzamento delle vibrazioni e un risparmio di peso...
Bestseller n. 5
HILAND, bicicletta da corsa in alluminio 700C, Shimano a 21 marce, 28 pollici, colore nero, per uomo...
  • Leggerezza e stabilità: la bici da corsa in alluminio 700C con un robusto gambo in acciaio offre un equilibrio ottimale tra leggerezza e stabilità per un'esperienza di guida fluida su strada.

Come scegliere una bici da corsa

Come prima cosa, bisogna considerare l’ambito nel quale volete utilizzare la vostra nuova bici da corsa, visto che questi mezzi possono essere sfruttati in gare e competizioni ufficiali ma anche per godersi un po’ di sana adrenalina fuori città.

Una volta stabilito questo particolare, bisogna andare a vedere alcuni elementi fondamentali che rendono unica la bici da corsa. Per di più bisogna pensare anche a un budget da dove iniziare o per lo meno quello che avete pensato di spendere per questo mezzo. Oggi sul mercato esistono centinaia di modelli a vostra disposizione e per questo c’è una vasta opportunità di scelta in grado di soddisfare ogni singola esigenza.

Quanto costa una bici da corsa

Iniziamo proprio dal prezzo e andiamo a vedere insieme alcuni elementi che incidono direttamente su questo. Come abbiamo anche sopra menzionato bisogna sempre definire un budget da poter sostenere e che potrete utilizzare per questo acquisto. Inoltre bisogna comprendere che le bici da corsa ma soprattutto quelle professionali non hanno un prezzo alla portata di tutti.

Per questo motivo diventa indispensabile sapere in anticipo la somma massima che si può spendere per poi adattarsi alle varie caratteristiche e prestazioni che una bici da corsa di una specifica fascia può offrire. Non dovete assolutamente farvi trarre in inganno dal binomio costo prestazioni poiché le vostre esigenze possono essere molto diverse. Che siate ciclisti amatori o professionisti è facile lasciarsi attirare dalle proposte più avanzate e tecnologiche ma la gran parte delle funzionalità sono state ideate per chi realmente le usa.

Quindi cercate di stare con i piedi per terra e leggete attentamente le specifiche così come le componenti della bici perché più performante è, più il prezzo sarà alto. Prima di perdervi nella miriade di modelli e tipologie di bici da corsa, è bene avere un minimo di idee chiare sul da farsi.

Per questo motivo i prezzi sono differenti e non alla portata di tutti, quindi scegliete con attenzione e cercate di acquistare una bici in grado di soddisfare pienamente le vostre esigenze. Non si deve per forza acquistare una bici super professionale perché non dovete fare il giro d’Italia ma una bici da corsa pratica e soprattutto con un eccellente rapporto prezzo qualità. Andiamo a vedere insieme altre caratteristiche da tenere in considerazione prima di acquistare una nuova bici da corsa.

Telaio in alluminio o in carbonio?

Le bici da corsa vengono comunemente costruite e prodotte in due materiali principali, ovvero in alluminio e in fibra di carbonio. Ma quale dei due è ideale per una bici da corsa e quale potete tranquillamente scegliere per la vostra nuova bici? Bisogna comprendere anche che le bici con il telaio in carbonio sono molto più costose di quelle in alluminio visto il materiale utilizzato, ma andiamo a vedere il perché facendo un piccolo confronto dei due materiali.

Telaio in alluminio

L’alluminio è un materiale molto leggero, solido e robusto. Le bici da corsa prodotte con questo materiale sono considerate come quelle a livello base o intermedio anche se le prestazioni sono abbastanza buone, infatti queste biciclette sono altamente affidabili con caratteristiche straordinarie in grado di soddisfare pienamente le aspettative di chi è alla ricerca di una bici da corsa a un prezzo molto contenuto.

Ultimamente i nuovi modelli che vengono messi in commercio sono dotati di una forcella e reggi sella in carbonio per abbassare il peso del mezzo ma anche per renderlo più piacevole durante le corse.

Telaio in fibra di carbonio

Questa categoria di bici è ancora più leggera di quelle in alluminio ed è in grado di assorbire meglio gli urti. Tra i suoi vantaggi principali vediamo la resistenza, flessibilità e un eccellente capacità di trasmissione.

Inoltre grazie anche al suo peso ridotto e in grado di raggiungere una velocità più elevata di una bici in alluminio per questo motivo vengono utilizzate anche dai professionisti per gare ufficiali. Con il passare del tempo e con tecnologie innovative e in continuo sviluppo, oggi è più semplice produrre telai in carbonio e sono piuttosto comuni sul mercato.

Migliori 5 bici da corsa sul mercato – prezzi e caratteristiche

  • Savadeck Warwind 5.0 700C bici da corsa in carbonio

Savadeck Warwind 5.0 700C bici da corsa in carbonioLa prima bici che vi proponiamo è la Savadeck 5.0 una bici da strada in fibra di carbonio giapponese di altissima qualità. Questo modello è ultraleggero e pesa solamente 9.6 chilogrammi e per questo motivo oltre a diventare molto veloce è anche facilissimo da trasportare.

Si presenta con un design accattivante con un triangolo posteriore avanzato e una testa affusolata per rendere il telaio più rigido e facile da controllare. Inoltre dispone di un sistema di cambio deragliatore a 22 velocità offerto da Shimano 105 R7000 che garantisce il pieno controllo su ogni aspetto della corsa.

Dispone di guarnitura Hollowtech integrate e un instradamento dei cavi interni per fornire un telaio snello, elegante e aerodinamico. Grazie al suo particolare design è una bici da corsa ideale per essere utilizzata non solo per competizioni ufficiali ma anche per chi ama pedalare velocemente.

SAVADECK Bici da corse carbonio, Warwind5.0 700C bici da strada T800 Telaio Forcella e Reggisella in...
  • Fibra di carbonio T800: utilizziamo fibra di carbonio giapponese di alta qualità per telaio, forcella e reggisella. Fornisce una bici da strada in carbonio ultraleggera. Il materiale in fibra di...
  • SAVADECK Warwind 3.0 Bici da strada in carbonio 700C

Anche il secondo modello è della Savadec e si presenta come una bici da corsa in carbonio 700C. Il modello giapponese si propone come una bici da corsa di altissima qualità e propone un eccellente sistema di smorzamento. Questa bici pesa solamente 9.8 chilogrammi e garantisce una guida efficiente grazie alla sua velocità e leggerezza.

Savadeck ha scelto di adattare il sistema di deragliatore prodotto da Shimano Sora a 18 velocità con deragliatore anteriore e posteriore. Il suo design permette il completo controllo della bici in ogni aspetto ed è efficiente e divertente. Anche in questo caso la guarnitura scelta è la Hollowtech per riuscire a distribuire in maniera uniforme la potenza della bici.

Questo modello si presenta con un eccellente rapporto qualità prezzo, che difficilmente si trova per questa categoria di bici. Per migliorare l’aspetto e renderlo anche più veloce, i cavi sono posizionati all’interno del triangolo posteriore per permette la realizzazione di un telaio aerodinamico e molto robusto.

Nessun prodotto trovato.

  • ZTYD 26 pollici bici da corsa

Il modello della ZTYD è una bici da strada in grado di garantire il massimo comfort in ogni fase della corsa. Dispone di un sistema di frenata unico per garantire la massima sicurezza e un sistema shifting per la velocità del mezzo che arriva a 24. I freni si presentano con un disco meccanico utilizzato spesso anche dalle mountainbike, infatti facilita la frenata in ogni tipo di terreno, garantendo maggiore protezione.

Grazie al suo design particolare diventa estremamente facile e veloce cambiare velocità. Per la produzione di questo modello sono state utilizzati materiali di primissima qualità basandosi sempre sull’esperienza dei clienti per offrire un modello perfetto sotto ogni punto di vista.

  • ZTYD Bicicletta da corsa modello F

Grazie al suo eccellente rapporto qualità prezzo questo modello di bici da corsa della ZTYD è uno dei più richiesti attualmente sul mercato. Una bici ultra leggera che si presenta con un upgrade dal precedente modello, ovvero la modellazione rigida utilizzando tubi piegati nella parte anteriore e posteriore.

Questo garantisce prestazioni migliori e un impatto alla guida molto confortevole visto che anche il peso complessivo si è ridotto notevolmente. I freni sono sempre a doppio disco meccanico, per una frenata più veloce e sicura, offrendo massima garanzia durante le frenate.

Il processo di cambiamento di velocità è diventato più semplice e veloce per offrire maggiore autorevolezza ed è veloce come mai prima. A questo proposito anche il design accattivante e ultra aerodinamico fa il suo per garantire maggiore velocità del mezzo. I materiali utilizzati per la sua produzione garantiscono maggiore morbidezza ma allo stesso tempo anche durata.

  • LRHD bici unisex da corsa

LRHD mette a disposizione dei propri clienti un modello di bici da corsa in acciaio in grado di soddisfare pienamente le aspettative di tutti. Anche per questo modello è stato scelto il sistema di frenata a doppio disco, ritenuta molto più sicura delle altre. Inoltre garantiscono una frenata ideale in ogni tipo di superficie che sia essa rocciosa, asfalto o bagnata.

Grazie al suo design particolare il cambio delle marce riesce a funzionare più velocemente dei modelli precedenti. La sella si presenta in spugna morbida ed è molto comoda, resistente, traspirante e antiscivolo grazie al cuoio utilizzato per la produzione.